Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Il Patrimonio / Fondi giudiziari / Giurisdizione di Grafenberg, bb.75 e regg.33 (1793-1840)

Giurisdizione di Grafenberg, bb.75 e regg.33 (1793-1840)

Il Giudizio locale di Grafenberg quale organo delegato dell’amministrazione politica fu istituito in seguito al Decreto Aulico del 6 ago. 1792. Le funzioni pubbliche affidate dal 1793 al Giudizio di Grafenberg, di cui erano titolari i conti Coronini, si distinguevano in giurisdizionali e politiche.

La giurisdizione, a differenza della signoria, aveva carattere esclusivamente pubblicistico: al giurisdicente – un nobile proprietario terriero investito di poteri pubblici - era affidato il compito di amministrare la giustizia e di esercitare le altre funzioni pubbliche.

Con il Decreto della Cancelleria aulica del 4 gen. 1839, si stabilì la soppressione dell’Ufficio distrettuale delegato alla Signoria di Grafenberg. Il territorio facente capo fino allora a Grafenberg entrò a far parte del nuovo distretto del Circondario di Gorizia.

 

Il fondo comprende: "Atti giustiziali" 1793-1840. "Affari contenziosi" 1828-1840.  "Ventilazioni ereditarie" 1826-1840. "Affari diversi" 1831-1838.  "Affari concorsuali" 1835.  "Protocolli delle transazioni giudiziali" 1794-1822. " Contratti assunti dinanzi al Giudizio di Grafenberg" 1796-1839. "Atti politici" 1794-1829. "Protocolli delle transazioni politico-economiche" 1821-1840. "Protocollo giudiziale della giurisdizione aggregata di Prestau" 1773-1776. Registri

 

Consulta l' Inventario

Consulta l' Introduzione all'inventario