Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Il Patrimonio / Fondi di enti, associazioni, fondazioni / Cassa mutua provinciale di malattia per i coltivatori diretti, bb.173 e regg.49 (1955-1981)

Cassa mutua provinciale di malattia per i coltivatori diretti, bb.173 e regg.49 (1955-1981)

Con L. 22 set. 1954, n. 1136 fu resa obbligatoria l'assicurazione malattia per tutti coloro che direttamente e abitualmente si dedicavano alla manuale coltivazione dei fondi o all'allevamento del bestiame, e per gli appartenenti ai rispettivi nuclei famigliari. Le persone soggette all'assicurazione erano iscritte in appositi elenchi nominativi, distinti per comune; in ogni comune era istituita una Cassa mutua comunale dei coltivatori diretti che faceva capo alla Cassa mutua provinciale e tutte erano raccolte in una Federazione nazionale.

Con l’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale  le casse mutue malattia passarono alla gestione commissariale, per poi cessare del tutto a decorrere dal 1° gennaio 1980, quando l'assicurazione contro le malattie diventa obbligatoria per tutti i cittadini.

 

Il fondo comprende: “Deliberazioni” 1955-1977.” “Amministrazione” 1955-1980. Bilanci” 1955-1979. “Libri giornali casse mutue comunali” 1955-1977. “Protocolli” 1955-1980.

 

Consulta l' Inventario