Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Il Patrimonio / Fondi catastali e tavolari / Ufficio tavolare di Tarvisio, sezione di Pontebba, regg.152 (1760-1945). Inventario

Ufficio tavolare di Tarvisio, sezione di Pontebba, regg.152 (1760-1945). Inventario

Pontebba e la Val Canale, facenti parte della provincia di Carinzia, rimasero domini asburgici  fino al 1918, conservando l’ordinamento catastale introdotto da Maria Teresa e poi modificato dai suoi successori. L'istituto è oggi in funzione con la denominazione di Ufficio tavolare di Tolmezzo - Sezione staccata di Pontebba, ed è stato trasferito dalla pretura alla regione.

Dopo l'annessione all'Italia il mandamento di Tarvisio, con Pontebba, aggregato al circondario di Tolmezzo entrò a far parte della provincia del Friuli, istituita nel 1923 unendo i territori della provincia di Udine e parte di quelli della soppressa provincia di Gorizia. Sotto il profilo giuridico l’istituto tavolare fu invece assegnato al Tribunale di Gorizia.

 

Il fondo comprende: “Libri fondiari” 1791-1889. “Libri degli strumenti” 1783-1792. “Protocollo delle rilevazioni”1884-1886. “Registro delle particelle” . “Indice dei proprietari”.

 

Consulta l'inventario