Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Il Patrimonio / Fondi amministrativi / Ufficio provinciale della Motorizzazione civile , regg.387 (1923-1984). Elenco

Ufficio provinciale della Motorizzazione civile , regg.387 (1923-1984). Elenco

Nel 1922 l’Ufficio speciale delle ferrovie, istituito nell’ambito del Ministero dei lavori pubblici nel 1905, cambiò la propria denominazione in quella di “Ispettorato generale delle ferrovie, tramvie ed automobili” e fu posto alle dipendenze del Ministero delle comunicazioni. Fu introdotto a Gorizia con l’avvento dell’amministrazione italiana e dopo la ricostituzione della provincia. Nel 1941 l’ufficio assunse la denominazione di “Ispettorato generale della Motorizzazione Civile dei Trasporti in Concessione” (MCTC)  con la funzione di coordinamento fra i trasporti automobilistici e gli altri mezzi di trasporto. Nel 1967 l’Ispettorato fu trasformato in Direzione generale della motorizzazione civile e dei trasporti in concessione, articolata in una sede centrale ed in uffici periferici a livello provinciale, oltre a quattro direzioni compartimentali nelle Regioni a statuto speciale. Dal 1999 il Ministero dei trasporti ha assunto la denominazione di Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, articolato in quattro dipartimenti, tra cui quello di Dipartimento per i trasporti terrestri, in cui è inserito l’Ufficio della motorizzazione civile.

 

Il fondo comprende: “Registri di immatricolazione veicoli” 1924-1979; “Registri di immatricolazione motocicli” 1924-1979; Registri di immatricolazione rimorchi” 1924-1984.

 

Consulta l'inventario