Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali

This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Il Patrimonio / Fondi amministrativi / Capitanato distrettuale di Gorizia, bb.29 e regg.257 (1860-1918)

Capitanato distrettuale di Gorizia, bb.29 e regg.257 (1860-1918)

Il nome del fondo trae origine da una magistratura politica austriaca, sostituita nel 1854 da uffici distrettuali che avevano le stesse funzioni. Nel 1860, gli uffici distrettuali divennero indipendenti e nel 1868 furono eretti a capitanati. I nuovi uffici mantennero le attribuzioni politiche, con l’eliminazione di quasi tutte le funzioni giurisdizionali ed ebbero una maggiore competenza territoriale. I capitanati avevano compiti riguardanti la difesa dello Stato, la pubblica sicurezza, il culto, l’istruzione, l’agricoltura, la sanità, l’edilizia ed in genere quelli spettanti in sede superiore al ministero dell’interno e, inoltre, alcuni poteri di polizia anche giurisdizionali.

 

Il fondo, molto lacunoso, comprende: “Demanio” 1858-1894. “Costruzioni, comunicazioni, strade “ 1859, 1880-1914. “Affari militari” 1873. “Affari idrici” 1902-1913. “Affari di caccia” 1909-1910; “Industria” 1906-1914. “Beneficenza” 1882. “Società, enti, spettacoli, affari di polizia” 1869-1910. “Agricoltura” 1885. “Stampa” 1877-1888. “Affari di culto” 1858-1900. “Atti presidiali” 1904-1915. “Atti presidiali della sezione di polizia” 1914-1915.

 

Consulta l' Inventario

Consulta l' Introduzione all'inventario